In offerta!

ANGIOLINO MAULE Masieri 2019

La storia della Azienda Agricola La Biancara inizia negli anni ’80, quando Angiolino Maule compra 5 ettari di vigneto nella zona di Gambellara  con l’intento di produrre vini naturali. La sfida era ardua, ritornare alla natura in un modo già dominato dalle logiche consumistiche e industriali. Sono passati più di 30 anni e la sfida è stata vinta. L’azienda, rimasta ancora a gestione familiare, conta ad oggi 13 ettari, che vengono curati e condotti con la stessa filosofia delle origini: basse rese per ettaro, nessun uso di chimica in vigna e in cantina, nessuna pratica di filtrazione o chiarifica dei vini. Vitigno principe rimane la Garganega, bacca bianca tra le più longeve di Italia, insieme al Trebbiano, mentre per la produzione dei rossi viene impiegato il Tai Rosso, clone locale del Grenache francese, e il Merlot.

10,00 9,00

Descrizione

Vino bianco ottenuto dall’assemblaggio di uve Garganega e Trebbiano in percentuale minore. Raccolta delle uve manuale, pressatura soffice del grappolo e fermentazione spontanea in vasche di acciaio.  Imbottigliamento con aggiunta di solforosa in quantità minima.

Al naso il vino regala subito note di fiori e agrume, con la pietra focaia appena accennata che ne costituisce pero un sostrato interessante e irrinunciabile. In bocca l’acidità si dimostra das subito la componente più accattivante, la neutralità  del frutto viene compensata da una componente minerale maestosa, la chiusura è sapida e decisa.

Informazioni aggiuntive

Abbinamento

aperitivo, flun di spinaci, primi piatti di verdure, pasta al pesto.

Anno

2019

Metodo di produzione

vinificazione in bianco

Produttore

Azienda Agricola La Biancara

Uvaggio

Garganega 90%,Trebbiano 10%

Voto

90/100

Zona

Gambellara (VI)

Perchè ci piace

facilità di bevuta,rapporto qualità-prezzo,naturalità del vino